Anna Ciriani

img_1296.jpg

ANNA CIRIANI – MADAMEWEB

Mi chiamo Anna Ciriani, sono nata il 13 luglio 1968 sotto il segno del cancro, a Pordenone, una ridente cittadina del Friuli-Venezia Giulia.

Di me dicono che sono una bella donna! Sono alta 174 cm, rossa di capelli con gli occhi verdi. Ho un sorriso dolce e smagliante e ho un fisico prosperoso da “femme fatale” che nel quotidiano cerco di nascondere con abiti semplici e mai appariscenti.

Nel 1992 mi sono laureata in Storia Contemporanea e ho iniziato nel 1993 ad insegnare sia nelle scuole medie che nelle scuole superiori. Ho preso tre abilitazioni e frequento regolarmente corsi di aggiornamento per essere sempre informata e preparata sulle nuove metodolgie didattiche.

Nel 2007 sono entrata di ruolo ed ho scelto di insegnare agli adulti al C.T.P. (Centro Territoriale Permanente) alla sera.

Di carattere sono una persona forte, determinata e onesta e ho dei princìpi molto saldi.  Le persone che mi conoscono dicono che sono una donna solare ed allegra. In passato ho fatto parte dell’A.V.O. (Associazione Volontari Ospedalieri) perchè la mia indole è quella di aiutare le persone che soffrono e soprattutto le persone che hanno bisogno di aiuto e calore umano. Credo in Dio.

Sono una persona semplice, sensibile e umile!
Voglio bene al prossimo, alla gente e ho un temperamento gioiso, energico e solare. Amo la vita e mi ritengo una persona sincera.
Non sono un’ arrivista, non ho mai cercato la popolarità e non rinnego nulla del mio passato o di ciò che ho fatto! Chi non lo conosce avrà modo di scoprirlo anche all’interno di questo blog così come avrà modo di scoprire attraverso i miei articoli chi è realmente Anna Ciriani.

Credo fermamente nella libertà e lotto contro le discriminazioni di qualunque genere! Questo blog è nato inizialmente per parlare delle ingiustizie anche se ora tratto argomenti di qualunque natura.

Un bacio a tutti e un grazie a tutti coloro che mi seguiranno.

Prof.ssa Anna Ciriani

Intervista esclusiva ad Anna Ciriani

Nei mesi scorsi avevo parlato di Anna Ciriani, alias Madameweb, l’insegnante allontanata dal suo ruolo per il video erotico girato alla fiera dell’eros a Berlino. Bene, dopo che tutta la stampa nazionale l’ha attaccata e dopo che Maurizio Costanzo l’ha intervistata nel suo noto programma televisivo, sono riuscito a farle un’intervista, che pubblico qui in esclusiva insieme a Skuola.net.
Anna Ciriani spiega in queste risposte gli aspetti giuridici e morali che contraddistinguono la sua situazione e la sua voglia di insegnare.Ciao, ti ringraziamo per la disponibilità innanzitutto. Una prima domanda: chi è realmente Anna Ciriani, alias Madameweb?
Sono una persona semplice, sensibile e umile!
Voglio bene al prossimo, alla gente e ho un temperamento gioiso, energico e solare. Amo la vita e mi ritengo una persona onesta e leale.
Non sono un’ arrivista, non ho mai cercato la popolarità e non rinnego nulla del mio passato o di ciò che ho fatto!Quanto erano importanti per te la scuola e l’insegnamento? Ti mancano un po’?
La scuola e l’insegnamento sono importanti per la mia vita e mi mancano. Io ho studiato e mi sono laureata per poter realizzare il mio sogno di insegnare.
Nel mio lavoro sono sempre stata estremamente professionale e preparata! Non ho mai subito alcun richiamo in 15 anni di professione.
I miei comportamenti a scuola sono impeccabili con il personale docente, non docente e con gli alunni.
Tutt’ora i miei ex alunni e i loro genitori mi fermano per salutarmi e per dimostrarmi la loro solidarietà in questo momento difficile per la mia vita.
La mia sospensione è avvenuta per il video che mi ha ripreso a Berlino, fuori dalle mie ore di lavoro, nella mia vita privata e non sono stata io a pubblicare in rete il video.
I giovani sono straordinari! Sono stati proprio loro a dimostrare comprensione e solidarietà!
Io provo una grande fiducia nelle potenzialità dei giovani e questo mi fa ben sperare per il futuro.Ritieni che il tuo modo di concepire la sessualità abbia potuto influire sui tuoi insegnamenti?
Assolutamente no!!! Chi conosce sia me che mio marito o la mia famiglia, sa che siamo persone per bene! Non siamo persone vuote o squallide. Siamo persone normalissime. Voglio qui precisare che non sono una pornoprofessoressa poichè non ho mai avuto a che fare con il mondo del porno, non sono una pornostar, non ho mai fatto l’attrice hard, non ho mai avuto siti web a pagamento o fatto secondi lavori. L’etichetta mi è stata arbitrariamente affibbiata, a titolo speculativo, da quella cattiva stampa che è solita ricorrere al mezzo di sollevare le pruderie e le morbosità del pubblico, per aumentare le vendite dei giornali. Fortunatamente vi sono anche giornalisti che sono dei veri professionisti, che hanno capito la mia storia, il vero senso della mia protesta e della mia rivendicazione di libertà.
Molti hanno un’ idea distorta della vicenda perché sono condizionati da quanto hanno letto dai giornali o sentito in televisione, con i quali inizialmente non avevo mai parlato.
In classe ho sempre insegnato l’educazione e il rispetto! Ho anche cercato di insegnare a non discriminare e ad essere tolleranti, soprattutto oggi che viviamo in un mondo multietnico, in cui razze, religioni e modi di pensare differenti si mischiano.
Dobbiamo essere tolleranti anche verso le libertà sessuali se non violano alcun principio e nessuna legge!
Gli studenti che mi hanno avuto come insegnante hanno sempre provato un grande rispetto per me e non si sono mai interessati alla mia vita privata.
Questa è una delle tante dichiarazioni, scritta da una mia ex alunna, che ho trovato in rete e che ho scelto tra tutte quelle che mi sono pervenute o che ho letto nel web:
“Anna Ciriani, come insegnate, è una persona estremamente preparata, seria, che ama il suo lavoro e lo dimostra pienamente quando entra in aula sempre con questa sua personalità forte, originale, divertente e sempre morale.
Purtroppo noi l’abbiamo avuta come insegnante solo l’ultimo anno e dato che eravamo abituati a cambiare ogni anno insegnate lei è stata davvero una grande a prendere da subito in mano la situazione insegnandoci praticamente tutto, sviluppando le nostre conoscenze, capacità e attitudini.
Nella mia formazione Anna è stata davvero molto importante sia per la mia personalità, che per il mio metodo di studio, perché grazie a lei, fare il liceo classico è stata una passeggiata.
Dunque credo che il vero scandalo siano questi falsi perbenismi e il suo allontanamento: dovrebbero allontanare quelle persone incompetenti che rovinano le giovani menti e non le persone che come Anna sanno fare il loro lavoro in modo eccelso.”

anna1b.jpg

Cosa fai ora nella vita?
Seguo la mia famiglia che per me viene prima di tutto, continuo a studiare e ad aggiornarmi per il mio lavoro e rimango in attesa di conoscere il mio destino professionale.
Rilascio interviste per i media (trasmissioni televisive, radio, giornali e siti internet) per raccontare e chiarire la mia vicenda.
Sono stata sospesa dal mio lavoro per aver vissuto, nella mia vita privata, la mia libertà di donna, la mia sessualità, il mio piacere, la mia gioia di vivere, la mia passionalità, il mio spirito di avventura, senza fare alcun male e senza alcun secondo fine!

In una nota trasmissione televisiva hai detto che se tornassi indietro non lo rifaresti…credi veramente che per insegnare oggi sia necessario rinunciare alle proprie passioni? Perché vedendo docenti che hanno ancora la cattedra nonostante siano stati condannati per violenze sessuali e pensare ai provvedimenti presi nei tuoi confronti…beh, rimango perplesso.

Non è vero! Non ho mai detto che non lo rifarei! Ho dichiarato che sono stata formalmente invitata a firmare una carta in cui mi veniva chiesto di non reiterare i miei comportamenti se volevo ritornare a lavorare a scuola. Considerato che il lavoro di insegnante è l’unica mia fonte di guadagno e di sostentamento, ho dovuto accettare.
Il mio unico errore in tutta questa vicenda è quello di essere una persona onesta e sincera. Non mi vergogno di ciò che ho fatto e non lo rinnego perché non ho violato nessuna legge, non ho lucrato e non ho fatto del male a nessuno.
Il male è altrove! Ci sono casi di violenze e abusi sessuali messi a tacere (la lista è lunghissima) e, nonostante la gravità, i media ne hanno parlato con meno clamore del mio caso.
Il sesso non è cattivo, sporco o peccaminoso in sé; sono le valenze collettive a caricarlo di significati morbosi ed osceni. Ma queste valenze non rispondono più ai desideri e alle esigenze di libertà, emancipazione e realizzazione via via manifestate dagli individui.
Negare tutto ciò, significa mescolarsi alla dilagante e triste categoria degli ipocriti!
Oggi l’importante è apparire e non essere e le persone oneste pagano perchè mostrano sempre il fianco ai loro nemici. Io ho dato il mio fianco all’ipocrisia e alla falsa moralità!

Come lo ritieni il sistema scolastico italiano a livello di docenza? Nel tuo piccolo te ne sarai fatta un’idea, conoscendo altri professori…e anzi, penso ne sia stata coinvolta anche tu.
La scuola italiana ha bisogno di molte cure: la società è cambiata, la tecnologia si è evoluta e la scuola non ha saputo stare al passo con questi cambiamenti.
I Paesi del Nord Europa hanno capito l’importanza di dare una continuità al programma didattico. In Italia gli insegnanti sono demotivati anche dagli stipendi non consoni all’attività svolta. Dovrebbero organizzare corsi di aggiornamento continui per i docenti affinchè possano avvalersi di nuove e moderne metodologie e tecnologie didattiche.
Ci sono molti bravi insegnanti che sorreggono la scuola con la loro dedizione per formare i giovani talenti, che poi purtroppo emigrano per avere maggiori opportunità professionali.
Il mio è stato un caso singolare proprio perchè a scuola sono sempre stata irreprensibile e non ho mai commesso alcun atto illecito. Tutti conoscono i casi di Scattone (l’insegnante condannato per omicidio a scuola e che tutt’ora continua ad insegnare), della professoressa di Lecce (che si è lasciata passivamente palpeggiare durante le ore di lezione), dell’insegnante di Novate Milanese (sorpresa dalla collega mentre in classe aveva dei rapporti con i suoi alunni minorenni), delle maestre d’asilo accusate di pedofilia, o di quelle accusate di violenze di vario genere.
Io sono stata accusata per i miei comportamenti al di fuori dalla scuola e in ambito privato ed è inammissibile che il mio caso venga paragonato ai casi sopra citati!
Ci sono delle leggi, la 675 del 1996 e soprattutto il D.L. n. 196 del 2003 che decretano che non si può sospendere un dipendente pubblico per quel che riguarda i suoi comportamenti nella sfera sessuale. Una recente sentenza della Cassazione, stabilisce che le abitudini morali non possano essere usate per ricorrere contro i dipendenti. Penso non serva dire altro!

Hai ancora sentito qualcuno dei tuoi studenti? Se sì, racconteresti cosa ti hanno detto in seguito alla vicenda?
Gli studenti della scuola serale in cui insegnavo sono tutti adulti (quindi preciso che avevo per loro un ruolo prevalentemente formativo e non educativo), la maggior parte dei quali extracomunitari e non ho avuto modo di rivederli, anche perché la scuola in cui lavoravo si trova in un paese a 25 km da dove vivo!
Nonostante ciò, mi mandano sempre i loro saluti e sperano che io possa tornare al più presto ad insegnare. So che sono molto dispiaciuti per la mia sospensione.

Il provvedimento preso nei tuoi confronti, ed il successivo polverone sollevato dai media, ti stanno creando qualche problema o pregiudizio?
I pregiudizi non sono nei miei confronti, ma nei confronti della libera sessualità!

Credi che potrebbe essere utile l’insegnamento dell’educazione sessuale a scuola, in modo da non creare situazioni d’imbarazzo nel caso in cui la l’argomento ’sessualità’ approdi all’interno delle aule? Premettendo che tu insegnavi a degli adulti e pertanto non svolgevi un’attività educativa.
Sì! Secondo me la sessualità è un argomento importantissimo ed è giusto che venga affrontato ed insegnato dall’ultimo anno della scuola elementare alle superiori. Spesso, purtroppo, i ragazzi hanno difficoltà ad affrontare argomenti inerenti alla sfera sessuale con i propri genitori. Imbarazzo e pudore ostacolano il dialogo genitori-figli, per questo motivo la scuola dovrebbe e potrebbe avere un ruolo importante nell’insegnamento dell’educazione sessuale. Per mia esperienza so che in alcuni istituti scolastici, prevalentemente privati, collaborano già degli operatori dei consultori pubblici per trattare questi argomenti; mentre nelle scuole pubbliche se ne parla in modo evasivo, durante le ore di scienze quando viene spiegato il corpo umano.
Io credo che tutto ciò sia troppo poco per dare ai giovani una corretta informazione su qualcosa che riguarda molti aspetti del loro sviluppo, dei loro cambiamenti e della loro vita.
Il sesso appartiene all’esistenza di ogni essere umano ed è giusto che se ne parli apertamente e senza vergogna!

Per concludere, ringrazio tutti coloro che mi sostengono e mi dimostrano il loro affetto con messaggi di solidarietà e manifestazioni di stima e di affetto.

97 commenti

  1. ciao anna sono iscritto al tuo forum e ora vedo ke hai aperto un blog fra l’altro molto interessante perchè tratti anche temi di attualità forse spinta anche dalla passione per la storia che condivido anche io con te
    un bacio e in bocca al lupo per la tua vita

  2. ciao anna, ti conosco molto poco, ma per quanto io abbia letto e sentito, non credo che tu abbia commesso chissà quale crimine. Trovo oltraggioso il tuo collega pedofilo,che dopo la condanna, sia stato riammesso a scuola, MA SCHERZIAMO? Io sono una guardia giurata e vedo molte cose, me due categorie di persne non reggo, i pedofili e gli strupatori….COME LI ODIO…Tornando a te; sei una bella persona, dentro e fuori, fai e dai possibilità alle persone di esprimersi e confrontarsi, cosa al giorno d’oggi non è più possibile… ti ringrazio per lo spazio che ci dedichi e spero di avere tue notizie di uno spettacolo o presenza qui a torino….ciao Andrea Torino

  3. sono pienamente daccordo,i pedofili liberi e madameweb e’ il male del mondo…ha ha ha! questa e’ l’italia,veramente una mentalita’ mediocre comunque forza madameweb magari tutte cosi’….{bone}

  4. Concordo con Anna e dico BASTA BASTA BASTA con le discriminazioni!!

  5. Vai madameweb continua cosi’!!

  6. Ciao anna sono luca di monza, la mia domanda e’ molto semplice, come posso fare per incontrarti
    ciao un caldo abbraccio e in bocca al lupo
    luca

  7. Ciao Anna finalmente ti ho ritrovato? spero che ti vada tutto per il meglio da quella sera a Lugugnana mi sei rimasta nella mente e non sono più riuscito a toglierti e spero di non farlo mai.
    Rifacciamo una rimpatriata? Ciao a presto

  8. Forza Anna! Questa è la tua libertà.

    • Dai Anna, non ti preoccupare, fregatene di tutti, e segui la tua libertà se ti fa star bene, continua così, non hai fatto niente di male. Un bacione.

  9. ciao
    gistamente nella vita privata ognuno fà quello che vuole,fondamentale è la privacy per ognuno di noi il punto cardine di ogni società… se ascoltassi i miei ormoni dubito che potrei mai essere obbiettivo.
    detto questo però tu fai un mestiere particolare non sei un dottore,una autista,un imbianchino,un operaio in fabbrica ecc……
    tu sei un insegnante che anche se rigorissima e professionale quando lavora non può non tener conto che un comportamento diciamo tra virgolette imparziale lo si deve tenere anche nella vita privata..
    i nostri ragazzi nelle loro crescita hanno pochi punti di riferimento due di questi sono i genitori da una parte e gli insegnati dall’altra,due figure che plasmano e aiutano a crescere i nostri figli…non so come potresti fare lezione seriamente con dei ragazzi che magari hanno visionato poco prima i video o le immagini della loro insegnante nuda in atteggiamenti porno
    difficilmente faresti lezione,difficilmente saresti credibile, quindi la tua ottima professionalità andrebbe a farsi benedire
    non è ipocrisia la mia credimi nè il volerti giudicare è un dato di fatto e ti tocca scegliere,ripeto insegnare è qualcosa di più di un semplice mestiere

    ho anche notato che di donne che postano messaggi non c’è ne sono ,sarebbe un bene invece cha anche qualcuna di loro desse una parere
    ciao e complimenti per il Blog

    ho sbagliato sezione🙂 era qui che lo volevo postare questo messaggio se puoi cancellarlo dall’altra parte grazie ^^

  10. Mi dai ripetizioni??? Ciao sei grande

  11. Ciao Anna,
    scrivo da vicino Pordenone, io sono dalla tua parte, anzi la cosa che mi ha fatto più inc…. è stato il fatto che tu sia stata giudicata per quello che è la tua vita privata non per ciò che tu hai dimostrato di saper fare nel tuo lavoro. Hanno giudicato il tou modo di vivere il tuo “tempo libero” e magari coloro i quali ti hanno giudicata vivono una vita di coppia apparentemente normale e magari nascondono rapporti clandestini…
    Se ti va di chiaccherare con me ne sono ben contento, contattami mezzo mail e ti lascierò volentiei un recapito.
    Ciao … NON MOLLARE SIAMO CON TE

  12. Ciao Anna, ti ammiro perchè sei una donna colta, di sani principi e bellissima.
    Detto ciò…….organizziamo una festa per i tuoi splendidi 40 anni?
    baci

  13. Anna, ma fammi capire una cosa, a te ti hanno sospesa senza sapere neanche il motivo????

    Mha, che mondo di cacca…

    Ma chi è stato a prendere sta decisione così assurda???
    In base a cosa poi???

  14. “Mi hanno sospesa per un fatto della mia vita privata, una trasgressione a Berlino. Che cosa ho fatto di male?”
    Adesso sembra che sia pronto il provvedimento definitivo con cui si dovrà irrogare la sanzione disciplinare.
    A deciderlo sarà l’Ufficio scolastico regionale che ha avuto tempi lunghi: 120 giorni dalla data di contestazione dell’addebito, altrimenti rischiava di estinguersi il procedimento.
    Ormai non dobbiamo attendere che 10 giorni al massimo.
    Il provvedimento disciplinare dovrebbe essere deciso prima delle vacanze pasquali di marzo.
    Anna, hai fatto pervenire le tue giustificazioni per iscritto?

  15. Ciao Anna!…sei un po come il diavolo e l’ acqua santa!
    Comunque sono con te!..interessanteche ti dai al volontariato al contrario di tante persone perbeniste che al contrario ….
    Un saluto spero a una Tua risposta Un Cancretto …Sandrino ..Ciao Buona Vita!

  16. Anna sei fantastica!!! Sei un mito!!! Hai fatto benissimo e io ammiro il tuo coraggio! Non badare agli ipocriti e ai bigotti! Hai un corpo da favola e non c’è niente di male se lo mostri!!! CIAO!!!!

  17. Come tanti ho seguito la tua vicenda, esempio del solito perbenismo fuori tempo di un Paese ormai alla deriva come comportamenti, usi e costumi. Nonostante questo certe cose si fanno ma GUAI MOSTRARLE o FARLE SAPERE (vedasi casi vari dei ns. politici e delle loro feste a base di sesso & droga).
    Personalmente ritengo che una persone NON debba essere giudicata (visto che nessuno è senza peccato) e se mai lo si volesse fare sicuramente NON da quel che fa nella sua vita privata. Ma, appunto, siamo un paese dove conta più l’apparenza che la sostanza purtroppo..

    In bocca al lupo per questa nuova avventura e le varie vicende😉

  18. Come è finito il procedimento disciplinare ?
    Con quale sanzione?
    E’ stato archiviato?
    Sei stata “assolta”?
    Sei stata “condannata”?
    ANNA, FACCI SAPERE!

  19. 6 grande anna!ognuno fa le proprie scelte….

  20. Hello Madame Anna,

    Your fantastic and a dream come true. I can not stop thinking about that video clip and about you. I have never commented on blog like this before, but it the least thing I can do for you. And, I hope it will not be the last thing that I can do for you. I support you 100 percent my new Italian Goddess. And, I hope you will find me a special in your heart because I want to be your new student.

    Alexxx

  21. Beh che dire COMPLIMENTONI per tutto innanzi tutto, credo a mio parere, e non penso di essere solo una goccia in un mare, leggendo i vari commenti che ti lascino mi convinco che siamo un mare che cade in una goccia🙂 (e che questo possa darti una mano per quel poco che possa servire a continuare a lottare contro la mentalita ottusa che regna in questo paese ),cmq sono sempre convito che al di fuori della vita professionale una qualsiasi persona nella vita privata e’ libera di fare cio che vuole e coltivare le sue passione e i suoi interessi, ovvio restando nel lecito senza uccidere nessuno o far del male o commettere reato ma questo credo che sia scontato non c’e’ bisogno di chiarirlo, e il reato o l’illecito di certo non e’ il tuo caso visti gli argomenti che tratti; almeno che non facciano una legge che reputa un reato far girare la testa agli uomini🙂
    Ti faccio i migliori auguri che questa vicenda finisca presto per il verso tuo.

    da bravo motociclista ti saluto a modo nostro
    BELLA PE TE MADAME 🙂

    P.S.: Pero una tiratina di orecchie amichevole a i tuoi amici che hanno pubblicato il vidio di Berlino a tua insaputa gli la devi fare !!!

    un bacio
    ALEXroma

  22. Hai un tuo numero di telefono su cui poterti contattare?

  23. ciao…

    Anna ha come unica colpa quella di amare un mondo che in Italia è ancora visto in maniera sbagliata, quello della trasgressione. Credo che ognuno sia libero di vivere la sua vita come vuole senza recare alcun danno alle persone che gli stanno attorno, nel suo vivere Anna non solo non fa male a nessuno ma se vogliamo, esprimendo quello che sente di esprimere fa semplicemente quello che tutti dovremo fare.
    Chi è contro questo modo di essere è solo un ipocrita che non si rende conto di quanto sia diverso il vivere dalla professionalità e dalla capacità di fare bene il proprio mestiere. Sta diventando troppo facile additare e accusare persone che riescono solamente a vivere pienamente quello che sono.
    Tutta la solidarietà possibile con Anna quindi e un invito a tutte quelle persone bigotte che hanno criticato, disprezzato e alle autorità che hanno sospeso Anna dal suo lavoro chiederei di pensarci bene e di reintegrare una persona capace e professionale nel suo lavoro.
    Basta con questo falso perbenismo!!!

  24. Prof sei davvero il mio idolo non sò cosa farei per una notte di sesso sfrenato con te

  25. Sei magnifica. Ti amo

  26. […] Eppure spesso la cronaca ci porta all’attenzione esempi tangibili, come l’esperienza di madameweb, a cui peraltro va tutta la mia […]

  27. Su qualche punto ho idee un po’ diverse dalle tue, ma hai tutta la mia simpatia

  28. Como posso comunicarme en cambiare mail??? con voi
    Sono de argentina… scussi per mie errore ortografiche

  29. mi correo electronico: madameweb@gmail.com

  30. Ciaoo..ho trovato il tuo blog interessante..che ne pensi di uno scambio link?
    grazie e a presto

  31. ciao anna
    io ti dico vai avanti per la tua strada,
    tutti quei perbenisti fasulli, la smettessero.
    Se 6 come credo un brava prof.
    nn vedo il perche dovrebbero sospenderti…
    Dovrebbero cacciare tutti quei fannulloni

  32. i wish to sex with you !!!

  33. Sei nata bella, intrigante, sensuale, colta e disinibita. La tua colpa più grande? Essere nata in Italia, dove politici come Cuffaro siedono in parlamento senza creare imbarazzo alcuno e tu rimani a casa per via di uno stato papalino e bacchettone.

    ciao

  34. Ciao Anna,
    sei bellissima e ti ammiro per la tua coraggiosa crociata conto l’ipocrisia e la falsa moralità che attanaglia questo Paese!!!!

    Un saluto affettuosa anche dalla mia dolce mogliettina che ha in comune con te la sensualità e la data di nascita (13 Luglio 19..)🙂

    Un Bacione G & G

  35. ciao vorrei vederti dal vivo e magari condividere con te una esperienza sessuale…

  36. Cara Anna,
    anke se con qualke ora di ritardo spero tu voglia gradire i miei più affettuosi e calorosi auguri…B*U*O*N * C*O*M*P*L*E*A*N*N*O*!!!
    Ahimè ieri nn ho avuto modo di collegarmi, e stamane il mio 1o pensiero è stato di rivolgerti queste poke ma sincere parole…
    Sempre FORZA ANNA!!!
    Con il cuore…

    A presto!!

  37. Incredibilmente Anna, ma incredibilmente é stata la diatriba innescata dal tuo, secondo me, positivo atteggiamento! Io stesso mi sono diplomato quest’anno, tramite la Scuola serale Ruzza-Pendola di Padova, ed é vero, l’atteggiamento dei professori era formativo, non educativo, e quindi nulla possiamo e dobbiamo contro persone che tutto sommato appaiono in altri veli al di fuori della Scuola, che é poi quella serale. La mentalità é una brutta bestia, fattelo dire da uno che da 26 anni deve driblare fra beghe legali e non, e quì a Padova succede di tutto, altro che una donna succinta che tutto sommato si diverte, più che proporre. Comunque non posso, non ci riesco, non c’é la faccio a resistere! e quindi esprimo i miei più sinceri pensieri invidiosi verso il tuo consorte! Andrea

  38. ciao anna sono alex un uomo un viaggiatore di 30 anni un amante dell avventura e non soltano di quella sessuale ,ho sentito molto parlare di te,ma non ti ho mai visto ne ho mai partecipato a gang con te come protagonista..ti vorrei conoscere e vorrei godere del tuo corpo e darti il mio il mio lavoro mi porta in giro per l italia e non ho problemi a viaggiare,so che molti ti vorrebbero incontrare e forse sono solo uno dei tanti ma allora?? il sesso non è un tabù per me tranne ovviamente la violenza,come potrei fare per vederti dal vivo..e fare sesso con te? ? mi risponderai? chi lo sa ma se ti va scrivimi in mail e ci scambiamo delle foto dei pensieri se ne hai il tempo,ciao

  39. ciao anna ti devo fare i complimenti sei una persona colta e battagliera e questo lo trovo importante in una donna .continua cosi non fermarti mai meravigliosa creatura

  40. […] profesorica iz sosednje Italije. Anna Ciriani – Madameweb. Zgolj prispevek, za pornic jo obicite v Rovinju 13.9.2008😉 .gallery { margin: auto; } […]

  41. …SEI STATA SEMPLICEMENTE STRAORDINARIA!!!

  42. Ciao Anna, se vieni a Bangkok me lo fai sapere? Mi sembri una persona molto interessante! Io abito qua da molti anni, e siccome tutti prima o poi passano dalla Thailandia…

  43. Cara Anna, fai bene a vivere la vita come pare a te, non potrai mai riviverla e per questo motivo goditela…..

  44. Commento di Alexxx on Mercoledì, 2 Aprile, 2008 7:38
    Hello Madame Anna,

    Your fantastic and a dream come true. I can not stop thinking about that video clip and about you. I have never commented on blog like this before, but it the least thing I can do for you. And, I hope it will not be the last thing that I can do for you. I support you 100 percent my new Italian Goddess. And, I hope you will find me a special in your heart because I want to be your new student.

    Alexxx

    _____ // ____

    Hallo Axel !

    I like your comments about Anna. I know her since I was 14 years old and I can assure you that she is a phantastic and open-minded person !

  45. FOR ALEXXXX

    Dear Axel !

    Anna is like a STRADIVARI violin, a product of the Italian creativity… is it clear ???

  46. Hola Guapisima:
    a mi me parece que tienes razon, lo que hagas en tu vida privada es solo asunto tuyo, mientras hagas tu trabajo bien, nadie se tiene que meter en tu vida privada.
    Ojala mis profesoras hubieran sido como tu
    Chao cuore sigue asi

  47. Hallo Madame Anna !

    have You plans to visit GRAZ (Austria)

    ALEXXXX_2

  48. Ciao cara Anna, ti ho salvata nei miei contatti msn ma credo non siano i tui veri contatti e fai bene a non metterli quelli veri comunque adesso il mio ti arriva e te lo puoi segnar e aggiungere be’ possiamo pure sentirci volendo aspetto una tua risposta a dopo BUON ANNO pieno di eros e sesso kiss Antonio

  49. Unfortunately, I don’t speak italian, but I want give you a word of Suport in your struggle against the hypocrisy of the politicians. You hasn’t done anything really bad or really ilegal or harmful for the society. Perhaps, if you would kill some people or start a bloody war, don’t have any problems. But demosntrate your freedom in our “democratic” conuntries, is a big sin. A great hug for you from Colombia.

  50. ciao anna, come sei bella, mi perderei tra le tue tette e non solo li ,meno male che esistono persone come te ,da sogno .

  51. prof….. si ricorda di me? 3°C Grigoletti!! Come va? Spero insegni ancora anche perchè nel privato uno può fare quello che vuole ma come professionalità lei era veramente a posto!!! Un saluto! Aleardo!

  52. ciao abbiamo letto le tue notizie,contattaci se ti va vorremmo confrontarci con te ,siamo coppia ciao

  53. Palermo/ Tradisce l’amante col figlio di 10 anni, suo allievo: condannata a cinque anni una maestra siciliana

    Se un marito tradisce la moglie con l’insegnante privata del figlio non è una bella cosa. Ma se, allo stesso tempo, l’insegnante lo tradisce a sua volta col figlio è ancora peggio. Se poi il ragazzino ha dieci anni, siamo fuori dai confini della realtà (oltre che della legalità). Eppure è successo davvero: a Terrasini, in provincia di Palermo.

    Protagonista di questa Dynasty nostrana, una maestra oggi 40enne, Giulia Scotto Di Frega, condannata dal tribunale di Palermo a cinque anni di carcere e al pagamento di un risarcimento, dopo un processo durato oltre due anni.

    La donna, citata in giudizio dalla madre del ragazzo, all’epoca dei fatti aveva 30 anni e dava al bambino lezioni private. Troppo private. E dopo passava al padre. Che, quando ha scoperto la tresca col figlio, durata cinque anni, ha minacciato la donna affinché lo lasciasse. Anche l’uomo è stato processato per le minacce, ma è stato assolto.

  54. sei bellissima

  55. Ciao, ti andrebbe uno scambio link col mio blog Geekblog?
    grazie 1000! http://www.geekblog.it
    Claudia

  56. ciao un giorno mi piacerebbe stringerti la mano xke sei una grande vivi la vita giorno x giorno e così si va avanti come faccio io o visto i tuoi video hai forme stupende spero avere qualche tua foto baci

  57. Ciaoo! Volevo farti i complimenti per il tuo sito! un bacione!

  58. …cosa dire se non che sei una meravigliosa perla in tutto l’occidente!!!
    Vuoi sapere una cosa strana, anch’io festeggio gli anni nello stesso giorno e mese, solo che sono del 1971, che ne diresti di festeggiarlo assieme?
    Sei un sole durante il giorno che mi riscalda tantissimo, sei un faro nella notte dei sentimenti, sei un porto sicuro nel vuoto che mi circonda, sei tu… il mio sogno più bello e incantevole mai vissuto prima!!! (non è uno scherzo, ma è che seriamente ho preso una vera e piacevolissima sbandata per te)! Non capisco perché non entri mai in msn per conoscerci un pochino o per parlare privatamente, mia Principessa Madameweb??

  59. Congratulations!!! Una prof davvero in…

  60. CIAO ANNA SONO GIOVANNI HO LETTO LA TUA STORIA E MI DISPIACE CHE TI ANNO TRATTATA MALE HAI FATTO BENISSIMO A VIVERE LA VITA E TUA VITA 6 UNA GRANDE DONNA E 6 BELLISSIMA VORREI TANTO CONESCERTI PER FAVORE CONTATTAMI HO TANTE COSE DA DIRTI UN BEL CIAO DA GIOVANNI TI ASPETTO.

  61. ciao anna. anche se trovo particolare la tua storia e a tratti la condivido e in altri no
    ci tengo a dirti che forse secondo il mio modesto parere di uomo del 68 dovevi fare
    una distinzione dal tuo ruolo d’insegnante ed educatrice ,la tua vita privata.
    perchè è pur vero che nella nostra vita ogniuno di noi è libero di fare cio che vuole e
    lo fà ! ma è altrettanto vero che quando si ha a che fare con l’educazione dei ragazzi bisogna essere delle persone corrette. spero tu capisca il mio pensiero. ciao anna

    • Lo comprendo perfattamente e rispetto il tuo punto di vista.
      Per quanto riguarda il mio ruolo di educatrice posso assicurarti che a scuola l’ho sempre espletato, nonostante io insegni agli adulti.
      Sono talmente abituata al mio ruolo che non mi sono passati inosservati i tuoi errori di ortografia: Ogniuno si scrive senza “i”, ciò va accentato mentre fa si scrive senza accento! Buona giornata.

  62. ctao anna,dimmi quando posso trovarti in meduna e dove ti aspetto

  63. ciao Anna sei bella e intelligente e sono un tuo fan.

  64. ciaoooooo mi piacerebbe partecipare a un provino….magari con te ho 32 anni…

  65. Tutti moralisti e tutti innocenti, per questo l’italia non andrà mai avanti, dobbiamo smetterl a di rovinare le persone, non siamo animali e non sono animali…Loro giudicano e poi fanno di peggio
    Lei è una grande donna, a prescindere da tutto quello che le hanno gettato addosso…La ruota gira per tutti…un abbraccio
    Nyno.

  66. complimenti per tutto parlarti dal vivo sarebbe un piacere ciao

  67. ciao Anna,sei una donna esemplare oltre che affascinante, come potrebbe essere possibile conoscerti dal Vivo?Lu

  68. Anna la tua disavventura testimonia una volta di piu’ il livello di ipocrisia della nostra societa’ nei confronti del sesso, visto come qualcosa da nascondere e occultare, di cui vergognarsi, di cui non parlare. Penso che il sesso sia qualcosa di naturale nell’uomo e una societa’ avanzata dovrebbe fare educazione sessuale a scuola, si proprio a scuola: si eviterebbero tanti errori che i nostri ragazzi fanno da adolescenti nell’approcciarsi al sesso e avrebbero un’interfaccia amichevole e affidabile nello scoprire questa dimensione umana. Si tratta di un’urgenza piu’ grande in quanto credo la famiglia in questo sia carente. I nostri ragazzi conoscono il sesso con pubblicazioni che illustrano la donna come un oggetto di godimento e di consumo non di amore come dovrebbe sempre essere. Anche se siamo circondati da immagini che fanno riferimento al sesso ovunque, penso che siamo in una societa’ che mercifica il sesso, un sesso sempre piu’ assessuato perche’ slegato dall’essere un gesto d’amore o al limite dell’istinto ma piuttosto un gesto egoista e cinico, specchio fedele della nostra societa’. La tua colpa e’ di essere andata fuori da queste regole e aver vissuto la tua sessualita’ con semplicita’ e libera espressione dell’individuo, come dovrebbe essere sempre. Mario

  69. e mi scuso se ho fatto errori di ortografia, visto che sei una prof mi puoi correggere🙂

  70. Ciao Anna , non so come sei messa professionalmente . Sto aprendo un nuovo bar diurno e sono alla ricerca di una ragazza come responsabile . Previsto inquadramento a norma di legge con fisso mensile + allogio . Se ti interessa disponibilissimo ad assumerti fissa . In caso scrivimi a : commerciale.vicenza@hotmail.com . Solo ruolo di normalissima barista no cose strane o diverse . Ciao

  71. Stumbling on your blog completely made my day.
    You have no idea.

  72. A fascinating discussion is definitely worth comment. There’s no doubt that that you need to publish more on
    this subject matter, it may not be a taboo matter but typically people don’t
    talk about these topics. To the next! All the best!!

  73. Vorrei conoscerti

  74. Salve! Ho visto poco fa il sevizio su “Cielo”. La Sua storia conferma una mia opinione di sempre: l’evoluzione del “Costume” è consistita solo nel far perdere alla donna rispetto a vantaggio di stili di vita discutibili. Mi spiego meglio: all’evoluzione dei costumi sessuali non ha corrisposto un’evoluzione socio-cultural-psicologica reale… in specie nel Sud Italia ma ormai ovunque in Italia…… Purtroppo….
    In ogni caso ad Anna e coniuge la mia affettuosa vicinanza…. Luigi Antonio Fino, 3358018103 3666224831 luigifino@alice.it A presto!
    Luigi

  75. sei una donna con una mente e un corpo stupendi.

  76. Ho visto la gogna mediatica. Anche io sono un prof. come te sossoposto a linciaggio. Ti amo dolcedonna

  77. Da quello che so Anna è una vittima del bigottismo….. Vorrei però, da tecnico, approfondire il tema.
    Prof. Luigi Antonio Fino, Bioeticista, Università di bari; ASL Bari.

  78. Ciao, sono un’insegnante! Ieri sera ho visto alla tv una trasmissione che ti riguardava…penso che la figura di docente dovrebbe essere educativa su tutti i fronti nei confronti di bambini, adolescenti e anche adulti che con i tempi che corrono non riescono più a distingure la differenza tra sesso, amore, passione, trasgressione e oltre…tutte cose che possono stare insieme, ma dipende come…In tv ti sei difesa dicendo che hai semplicemente vissuto la tua sessualità nella tua vita privata…perchè mettere le tue foto e video completamente nuda in internet significa “sfera privata”??? Scusa ma se sei una prof. dovresti sapere il significato delle parole “vita privata”! Il lavoro dell’insegnante è estremamente delicato senza contare il fatto che non conta solo quanto sei brava a livello didattico, ma devi anche essere guida, dare fiducia alle famiglie…Non sono sicuramente nessuno per giudicarti, ma a nome di molte colleghe posso solo dirti…”il mal voluto non è mai troppo!!!”

  79. ho visto il servizio su cielo, mi sono commosso per le sofferenze mediatiche che ai subito,ora che sei ritornata ad insegnare, auguro a te e al tuo compagno una vita libera e serena. ciao

  80. Ciao Anna non conoscevo la tua storia e la tua vita e credo che a tutt’oggi non la conosco, ho solo sentito parlare di te ed ho letto tanto di cio che scrivi nel blog in rete ormai si trova di tutto,ti faccio i miei migliori auguri di tutto di cio che fai dei tuo gesti amorevoli e sopratutto del tuo sorriso smagliante,mi metti allegria anche se non ti conosco solo a vederti nelle foto nel web non so perchè.Volevo scriverti solo questo fai sempre ciò che senti di fare l’ipocrisia e la discriminazione in italia è sempre uguale e niente la può cambiare. iIn poche parole cara Anna continua come sempre hai fatto e fregatene di tutti e di tutto ciò che scrivono,se stai bene con te stessa e con la tua famiglia,chi sono gli altri a giudicarti? Un abbraccio col cuore Luigi da MESSINA SICILY sarrei meravigliato solo se mi scriveresti un solo ciao grazie

  81. Vorrei contattarti direttamente e parlare con te★ il mio numero.: 328.1428753

  82. Ho letto molto su di te e devo dire che hai un gran coraggio, nel senso buono. Hai scelto la libertà e di questo non puoi essere accusata ingiustamente. Hai lottato per avere sia la tua libertà sia il tua lavoro, di cui vai molto fiera. Allora hanno sbagliato a sospenderti perchè tu dedichi anima e corpo all’insegnamento, non vai semi-nuda a scuola, tratti bene gli studenti… Ti auguro buona fortuna. Continua così… i commenti falli scivolare come se fossero acqua.

  83. Io sono alessio di genova ho 29 anni e vorrei vederla dal vivo

  84. Basta un minuto per notare una persona speciale…
    un’ora per apprezzarla…
    un giorno per amarla………
    Ma non basta una vita per dimenticarla

    Buon compleanno splendida creatura

  85. Cara Anna, hanno voluto eliminarti le persone bigotte che sono invidiose e non sanno vivere né la loro vita nè la loro sessualità!
    tutte le donne hanno quacosa da imparare da te, dal tuo modo di vivere la vita privata, con libertà! Sono felice che tu sia stata riammessa al tuo ruolo professionale! Viva la libertà, viva le donne, viva il sesso, viva la vita reale, viva l’amore. Un forte abbraccio ed un grande bacio. Adriano C.

  86. Ciao ana u r so beatiefull give me u r cell no pleasssssss and one time i am meeting for u pleaseeeeee

  87. Avrei tanta voglia di conoscerti anche per parlarti un po’ so che sei molto impegnata e che molto probabilmente non leggerai questo post ma se ti capita sotto gli occhi per favore scrivimi sei fantastica

  88. Mi piacerebbe incontrarti. Io abito a Milano, ci verresti? Ho bisogno di una professoressa. Spero di vederti presto per salutarti etc.Sono alto più o meno come te.
    A presto. Ciao Davide.

  89. Buongiorno bellissima coppia vi invidio sono sposato e non riesco ad avere con mia moglie lo stesso rapporto di coppia che avete voi
    Ieri ho seguito l intervista sul programma cielo e mi sono accorto che con voi o molto in comune io impazzisco a vedere la mia donna che si diverte con piacere per me e come donar gli il meglio della vita
    Per fortuna ho trovato un amante che condivide in pieno questo modo di amarsi e vorremo conoscervi così da darci le dritte giuste per completare l opera facendo altro di quello che abbiamo già fatto
    Siamo di milano vi aspettiamo

  90. Ciao carissimi siete il massimo perché riuscite a prendere dalla vita quello che volete io pultroppo con mia moglie non riesco ma con la mia amante si vorremmo incontravi per seguire le vostre orme con i vostri consigli
    Siamo di Milano vi aspettiamo

  91. ciao Anna….mi chiamo Gianni e scrivo da Palermo…volevo solo dirti che sono rimasto folgorato dalla tua incommensurabile bellezza…il tuo fascino elegante insieme al tuo corpo statuario mi hanno letteralmente portato fuori di testa…hai acceso la mia fantasia erotica….darei qualche anno di vita per passare solo qualche ora con te….volevo aggiungere che il tempo con te ha sicuramente perso la sua battaglia…sei una bellezza senza età!!!

  92. Ciao Anna TI STIMOOOOOOO!

  93. Ciao sei una persona fantastica non solo per il corpo ma anche per il modo di pensare . Mi piacerebbe incontrarti per conoscerti meglio. Chissà forse un giorno ………… non si può mai sapere. Smack💋


Comments RSS TrackBack Identifier URI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...